Al Palamaragliano di Genova Prato si sono svolti i campionati regionali.

Questa volta nessuna allerta meteo, per cui svolgimento tranquillo della gara. Arriviamo che Senior e junior stanno terminando gli ultimi incontri. Il primo tatami libero ospita il riscaldamento dei cadetti, un centinaio in tutto fra maschi e femmine.

Per la nostra Carlotta terzo appuntamento dopo Lugo e Lodi.

Cinque in categoria, per cui al netto di un sorteggio ed un incontro reale ( vinto con due juko e immobilizzazione a terra ) si ritrova in finale.

La partenza è buona, porta l’avversaria a terra che però è determinata a non perdere : rovescia la situazione, strangolamento e fine dei giochi.

Secondo gradino del podio.

Arrivano gli esordienti Pietro e Michele. Al primo incontro Michele riesce a passare il turno, ma i due successivi lo vedono sconfitto. Pietro, che il giorno prima ha gareggiato per tutto il giorno con l’arco, domenica non aveva più frecce per il judo e così … a casa ragazzi.

La strada è lunga ma non bisogna avere fretta ma voglia e determinazione, per tutti.